10917461_744127035671228_4469404260081099008_n.jpg

La storia delle lenti a contatto: il lungo cammino di una grande invenzione

Sapete già che in commercio si trovano numerose tipologie di lenti a contatto, in grado di correggere diversi difetti di vista (miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia): è una cosa ovvia, che si da per scontato. Oggi vi chiediamo una piccola riflessione. Al momento del prossimo acquisto, fermatevi un istante e provate a immaginare cosa c’è dietro quello strumento d’uso quotidiano: come sono nate le lenti a contatto? Come erano primi esemplari?

La storia delle lenti a contatto è fatta di idee e di uomini fuori dal comune. Ripercorriamo insieme le tappe di questo percorso:

1. Il primo studioso ad aver concepito le lenti a contatto fu Leonardo da Vinci nel 1508. Il genio toscano intuì che inserendo nell’occhio una piccola sfera contenente acqua si creava una continuità ottica in grado di correggere i difetti della vista. La sua idea fu ripresa nel nel 1636 da Cartesio. Nella sua opera scientifica “La diottrica” egli dimostrò come fosse possibile annullare i difetti refrattivi della vista applicando sull’occhio un tubo pieno d’acqua della stessa forma della cornea;

2. Nel 1887 si parlò per la prima volta di “lenti a contatto“: la definizione fu utilizzata dallo studioso tedesco August Muller all’interno della sua tesi di dottorato. L’anno successivo, a Parigi, Eugene Kaltmette realizzò le prime lenti a contatto in vetro e le sperimentò su alcuni pazienti: i vantaggi visivi erano considerevoli, ma il materiale usato le rendeva difficili da tollerare;

Lenti a contatto (dentro l'articolo)

3. Nel 1950, Dallos e Fleinbloom, due ricercatori americani, crearono le prime lenti a contatto rigide in materiale plastico: in questo modo risolsero il problema del peso e attenuarono il fastidio agli occhi. 10 anni più tardi videro la luce le prime lenti a contatto morbide in idrogel. Nel 1995, infine, si realizzarono le prime lenti a contatto giornaliere usa e getta, molto apprezzate per la tollerabilità e la praticità d’uso.

Questo è stato il lungo cammino delle lenti a contatto: chissà cosa ci riserverà il futuro! Nell’attesa visitate il nostro sito: troverete la soluzione che state cercando per i vostri occhi. www.lentiacontattostore.it

oeaLa storia delle lenti a contatto: il lungo cammino di una grande invenzione
Share this post

Join the conversation