Cattura.png

Sport e lenti a contatto: il connubio perfetto!

Chi ci segue su Facebook ha imparato a conoscere “Sport a Contatto”, la nostra rubrica  pensata per aiutare tutti gli sportivi che non sanno quale tipologia di lente a contatto fa al loro caso.

Oggi vogliamo riassumere in questo post tutto quello che vi abbiamo detto su Facebook. In uno solo post tutto quelle che dovete assolutamente sapere. E nel caso in cui ci fosse qualcosa che ci è sfuggito o aveste qualcosa da chiederci, ricordate che siamo qui a vostra disposizione: risponderemo volentieri ad ogni vostro dubbio, ad ogni vostra curiosità.

LENTI A CONTATTO E SPORT, UN CONNUBIO PERFETTO….I MOTIVI?

1- Vi garantiscono una visione periferica migliore;
2- Non vi sono d’intralcio durante la performance, né cadono, si spostano o scivolano quando vi muovete o sudate; in questo modo vi permetto di concentrarvi esclusivamente sul gioco;
3- Vi consentono un campo visivo più completo, con un’acuità visiva potenzialmente superiore in ciascun occhio e un maggiore contrasto;
4- Non vi si annebbiano e potete indossarle sotto gli occhiali di protezione o sotto una maschera;
5- Non alterano le immagini che vedete e osservate.

nuoto

UN TUFFO DOVE L’ACQUA È PIÙ BLU…

1. Se praticate sport d’immersione, scegliete lenti a contatto morbide. Quelle semirigide sono assolutamente da evitare: potrebbero formarsi, infatti, fastidiose bolle d’aria tra lente a contatto e occhio.
2. Se praticate nuoto, utilizzate lenti a contatto “usa e getta”: usate con la dovuta cura e la corretta manutenzione, vi consentiranno di abbassare il rischio di contaminazione batterica.
3- Se siete allergici al cloro, fate molta attenzione: dopo la rimozione delle lenti potrebbero presentarsi irritazioni congiuntivali.
4- Ricordate che, indossando le lenti a contatto in piscina, aumenterete il rischio di infezioni agli occhi, a causa dei microorganismi presenti nell’acqua.

MIRA E CONCENTRAZIONE…

1- Se praticate sport di precisione come il tiro al volo e con l’arco la soluzione migliore è affidarsi alla lenti a contatto rigide. Avrete un’alta acuità visiva e un ottimo bilanciamento binoculare: in poche parole…vi garantirete un’ottima performance.
2- Se giocate a tennis, dovete assolutamente sapere che esistono particolari lenti morbide siliconate. Queste lenti non si staccano in caso di bruschi movimenti e allo stesso tempo evidenziano il colore giallo della pallina da gioco.
3- Se giocate a golf, cercate e acquistate lenti a contatto multifocali. Vi consentiranno di aumentare l’acuità visiva e di visualizzare meglio la pallina in determinate condizioni di campo (pendenza, distanza, ecc…) e atmosferiche.

Per quanto riguarda gli sport invernali, scorrete questo blog: troverete un post che vi spiegherà tutto, ma proprio tutto, quello che dovete sapere se vi state preparando per la settimana bianca e volete portare con voi le lenti a contatto più adatte.

Lenti a contatto, occhiali e altri accessori sul sito www.lentiacontattostore.it

oeaSport e lenti a contatto: il connubio perfetto!
Share this post

Join the conversation